MOSTRA: ISLANDA, UN'ALTRA ENERGIA

Mostra fotografica dedicata all'Islanda di Marco Stoppato e Amanda Ronzoni, curata da Sigurdur Thorsteinsson e Vulcano Esplorazioni, organizzata dal Ministero degli Affari Esteri d'Islanda, in collaborazione con Trade Council of Iceland, Icelandic Touristic Board, Innovation Center of Iceland, Icelandair, Promos, Design Group Italia, con il Patrocinio del Comune di Milano. Si è tenuta nel cuore della città, in Corso Vittorio Emanuele, dal 26 febbraio al 16 marzo 2010.

La mostra vuol far conoscere al grande pubblico il rapporto speciale tra uomo e Natura che si è instaurato in Islanda, un paese dove le condizioni ambientali e climatiche sono sempre state dure per i suoi abitanti, fin dalle origini. A lungo la Natura, con le sue forze primordiali, ha dominato sull'uomo, che ha preso il sopravvento solo negli ultimi secoli, soprattutto grazie alla tecnologia. Ma il prezzo è stato alto: l'uomo ha inferto gravi ferite all'ambiente in cui vive, pur di affermare il suo potere.

In Islanda si percepisce immediatamente che questa presunzione di superiorità è pura illusione. Qui l'energia e le forze della Natura, che si dimenticano facilmente vivendo in grandi città, sono costantemente davanti ai nostri occhi, sotto molteplici forme. La Natura resta dominante: gli islandesi hanno imparato a rispettarla, a convivere in armonia con le sue forze primordiali e ad apprezzarle. E armonia per gli islandesi non significa conservazionismo radicale, ma ricerca di soluzioni innovative per utilizzare in modo sostenibile le risorse che la loro terra offre. Ovvero usare l'energia della Natura, nutrirsene mantenendo un equilibrio virtuoso, consapevoli di non essere al vertice di una piramide, ma l'anello di una lunga catena.

 
islanda_mi001 islanda_mi002 islanda_mi003 islanda_mi004 islanda_mi005 islanda_mi006 islanda_mi007 islanda_mi008

La mostra lungo Corso Vittorio Emanuele a Milano

    
  Altre mostre>>  
 Altre attività>>